Home Concerti Jova Beach Party: un’altra data a rischio!

Jova Beach Party: un’altra data a rischio!

5
0
CONDIVIDI
Jova beach party ambiente

Gli ambientalisti insorgonoJova beach party ambiente

Ancora polemiche per la tappa del 7 agosto del Jova Beach Party, dopo l’aspra diatriba tra i gruppi ambientalisti locali e l’amministrazione comunale. Ma le polemiche per questo grandioso, ma controverso Tour sembrano ben lungi dall’essere finite. Un’altra data, infatti, rischia di finire nell’occhio del ciclone delle controversie: quella di Policoro, provincia di Matera, in programma per il 13 agosto 2019.Jova beach party ambiente

Jova beach party ambiente

Parola di Legambiente

Ad opporsi al progetto di Jovanotti, adesso, sono niente poco di meno che gli ambientalisti di Legambiente, che hanno annunciato, attraverso la presidentessa della cellula di Policoro, diverse preoccupazioni sull’impatto ambientale che un progetto di tale mole potrebbe avere sulle spiagge del paese:

“L’evento mette a rischio un sito vocato per la riproduzione di specie importanti quali il fratino e la tartaruga caretta caretta, nonché altre specie protette valorizzate nei progetti europei Life/nature. Inoltre, il concerto, che concentrerà in un’area limitata 40mila persone, renderà particolarmente vulnerabili alcuni dei tratti dunali di cui la costa si fregia, piene di bellezze naturali come il Pancratium marittimum, il ravastrello, l’ammophila , la tamerice, in zona dichiarata SIC (Sito Interesse Comunitario) “Costa Jonica Fiume Agri”, dove il calpestìo di migliaia di persone rischia di compromettere lo stato delle dune per decenni a favore dell’erosione costiera”.

Legambiente ci tiene a far sapere di aver inviato prontamente un esposto, con relativa documentazione, agli organi competenti.

“affinché si accerti con urgenza se vi siano gli estremi affinché lo svolgimento del ‘Jova Beach Party’ del 13 agosto possa essere spostato in altro luogo, oppure possa essere rinviato a data successiva al 31 agosto, in considerazione dell’elevato interesse conservazionistico delle specie e degli habitat; se vi siano gli estremi per la riduzione dell’area d’intervento con conseguente limitazione del numero massimo di spettatori; se vi siano gli estremi per la sussistenza di tutti i requisiti di sicurezza previsti per i partecipanti”.Jova beach party ambiente

Jovanotti continua a sostenere, in ogni caso, che uno dei punti cardine del suo ambizioso Tour “Jova Beach Party” è proprio l’ecosostenibilità.Jova beach party ambiente

A tal proposito, il cantante ci tiene a ricordare che il progetto è stato creato in collaborazione col WWF.

Le date rimanenti

7 agosto Praia A Mare, Dino Beach Area
10 agosto Roccella Jonica, Area Natura Village
13 agosto Policoro, Spiaggia Torre Mozza – Marinagri – Aquarius
17 agosto Vasto, Area Eventi Lungomare
20 agosto Lido degli Estensi, Arenile – Porto Canale
24 agosto Marebbe (Bz) , Cima Plan de Corones
28 agosto Lignano Sabbiadoro, Spiaggia Bell’Italia
31 agosto Viareggio, Spiaggia Muraglione

Continuate a seguirci su Musicaccia

LASCIA UN COMMENTO