test
lunedì, Maggio 27, 2024

Latest Posts

“X2VR”: è uscito per davvero il nuovo album di Sfera Ebbasta

Nella mezzanotte di venerdì 17 novembre, Sfera Ebbasta ha spodestato Cenerentola dal suo momento di gloria con l’uscita del suo nuovo album: X2VR. Da leggere «Per davvero 2», l’album è il seguito di XDVR che lo portò al successo nel 2015 e che lo consacrò come il Trap King d’Italia, essendo stato il primo a portare questo genere nel nostro Paese.

X2VR ed è subito back to the origins

Senza troppo hype, senza troppi giri di parole, lunedì 13 novembre Sfera Ebbasta ha annunciato il suo nuovo disco durante una serata speciale organizzata e annunciata, con solo quattro giorni di preavviso, da Vivo Concerti e Thaurus Music. L’evento $€ Special Night, tenutosi all’Allianz Cloud di Milano, ha visto Sfera accompagnato dai dj set di Shablo, nonché suo manager, e Finesse. Il trapper, oltre ad annunciare la data x, ha anche colto l’occasione per droppare il suo nuovo merchandising.

Sono passati tre anni dal suo ultimo album e in questi tre anni Sfera non ha di certo spento i microfoni. Tantissime sono state le hit che lo hanno tenuto in testa alle classifiche: da Tu mi hai capito con Madame del 2021 fino a Cookies N’ cream con Guè e ANNA e Mirage con gli artisti internazionali AriBeatz, Ozuna e GIMS di quest’estate.

Sfera poteva scegliere la via più semplice, restare nella comfort zone e decidere di pubblicare un album-compilation con all’interno tutti i suoi più grandi successi di questi ultimi anni. E invece ha deciso di rischiare, presentando su tutte le piattaforme streaming un nuovo prodotto che, nonostante i millemila “rivali”, dimostra ancora una volta chi è il vero king.

Gli highlights di X2VR

Il listening party – ultima frontiera dell’industria musicale americana che consiste nel rendere pubblico un disco in anteprima assoluta, spesso in contesti spettacolari ed esclusivi – ha visto Sfera Ebbasta salire sul palco per 12 minuti ed eseguire un brano inedito. Sui grandi schermi alle sue spalle è apparsa la scritta “X2VR” che molti hanno associato alla canzone appena cantata, ma che in realtà preannunciava il titolo del suo nuovo album.

Il trapper di Cinisello Balsamo, all’anagrafe Gionata Boschetti, ha poi reso nota sul suo profilo Instagram la copertina di X2VR: una foto in bianco e nero su un semplice sfondo bianco che vede lo stesso Sfera preso di spalle davanti a un microfono mentre tiene in braccio suo figlio Gabriel (avuto con la fidanzata Angelina Lacour, modella argentina di 26 anni).

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da SFE 🇮🇹 (@sferaebbasta)

Il nuovo album X2VR è stato interamente co-prodotto da Charlie Charles e Drillionaire e comprende 12 tracce. Tra queste non potevano non essere presenti le collaborazioni con i big del momento: Lazza, ad esempio, ha spoilerato una settimana fa nelle sue storie Instagram il suo featuring nella traccia G63.

Curiosi? “Ascoltiamo” assieme le tracce!

Dentro le 12 tracce di X2VR

1. FRAGILE X2VR

«La gente molto spesso mi odia, mi critica, ma fondamentalmente penso che non abbia capito il mio modo di vivere. Pensano che ostento in quello che ho, ostento i miei risultati perché voglio fare il figo, ma in realtà io spero solo di motivare tutti quei ragazzi che come me non hanno mai avuto niente e che, sbattendosi, sanno di poter arrivare a qualcosa»

La prima traccia dell’album viene introdotta così, con questo soliloquio che sembra non appartenere al personaggio pubblico Sfera Ebbasta che conosciamo tutti, ma sembrano le parole di Gionata Boschetti, di quel ragazzo che ha voluto fare un viaggio introspettivo ritornando alle sue radici. Un viaggio, questo, che ha sempre come sfondo la sua Milano, una metropoli che seduce ma a volte ti abbandona.

2. CIAO BELLA – feat. ANNA

Con questo album Sfera ci fa sentire a casa, la sua casa, perché ci riporta alla sua Cinisello, o meglio, alla sua Ciny. Una nostalgia cantata quasi borderline, che va dalla malinconia dei tempi andati dei Bravi ragazzi nei brutti quartieri alla voglia di ribadire che Sfera non è più uno di quei Bimbi. In questa traccia ANNA, prima collab dell’album, entra violenta al minuto 1.47 switchando totalmente il ritmo della traccia e rende omaggio alla città natale di Sfera: «Certificata, faccio la C come Ciny».

3. G63 – feat. Lazza & Shiva

«Siamo cresciuti in periferia (Money Gang)
Mo’ sono un principe come a Bel Air
Ha dodici posti come gli apostoli questo jet (Brr)»

Sfera continua il suo racconto con la rabbia, con la vita nei palazzoni, con gli schiaffi e la vita di strada e si fa aiutare da altri suoi colleghi che pure di strada ne hanno fatta tanta. Qui, infatti, arrivano in suo soccorso Lazza e Shiva, quest’ultimo ancora in carcere a causa della sparatoria tra gang che l’ha visto coinvolto in prima persona (se quest’ultima te la sei persa, leggi qui il nostro articolo).

4. VLDC (sporche Guè + scratch by Dj TY1 & sample vocal di Jake La Furia e Club Dogo)

Questo è decisamente il pezzo più autobiografico del disco. Sfera descrive la vita per tanto tempo vissuta per strada, lui che alla fine ce l’ha fatta, e fa il paragone con coloro che, invece, sono finiti dietro le sbarre o peggio sono scomparsi:

«Ripensavo alle sere nella via (Quelle sere, fra’, quante sere, fra’) 
E ripensavo alla vecchia compagnia (Bella, Mauri, bella, Ale)
Adesso che è più pieno il bank account (Sei zeri, fra’, sei zero)
Ma io non sono più quello di prima (Non sono più, no)»

VLDC è stato anche l’ultimo brano che Sfera ha rappato e dedicato, durante il listening party, a sua madre che non a caso era presente in prima fila per celebrare l’impresa del figlio:

«Scusa, ma’, ora posso asciugare le tue lacrime 
Diventati grandi anchе senza papà
Me l’avevi detto: “Non è facile”»

Inoltre, il campionamento riprende un pezzo culto del rap italiano Vida loca dei Club Dogo, un altro gruppo rap altrettanto di culto composto dal dj Don Joe, Guè e Jake La Furia ed è proprio quest’ultimo a vestire i panni della “voce di strada” nell’outro della traccia: «Sono la voce di strada, racconto com’è che va / La-la-la vida loca, la-la vida loca».

5. ANCHE STASERA – feat. Elodie

«Io e te stasera
Gocce di pioggia sotto a un cielo nero
Chissà se anche stasera
Finisce che non sappiamo nemmeno chi siamo»

È praticamente già una hit!!! A quanto pare a Sfera piace vincere facile con una fuoriclasse come Elodie che, come il suo collega, è la numero uno a scalare le classifiche per settimane e settimane.

6. MOMENTI NO – feat. Tedua

Tedua è un altro che la strada la conosce molto bene! Il ragazzo di Cogoleto fa ancora una volta un capolavoro con le sue barre che si uniscono ai momenti no di Sfera:

«Ho un brivido lungo la schiena ora che Sfera è diventato pa’ (Giona)
Io a ventinove anni ho conosciuto mio papà (Solo ora)»

7. MILANO BENE 

«Giuro che non tornerò povero come prima»… tranquillo Giona, anche volendo non potresti mai tornare povero come prima! Hai fatto troppa strada da allora: dai palazzi ai palazzetti (per citare Ghali, un altro fuoriclasse con cui Sfera ha collaborato nel 2018 con Peace & Love prodotta da Charlie Charles).

8. 3UPHON – feat. Thasup & Tony Effe

Il titolo fa riferimento allo sciroppo per la tosse a base di codeina utilizzato per preparare, assieme ad una bibita gassata (solitamente la Sprite), una bevanda chiamata “purple drank” assunta dai giovani per sballarsi: «Bevo Euphon, vedo tutto viola, tutto dark», «Sto fumando Purple Haze, sto pisciando purple drank».

E sempre il titolo, con il numero “3” al posto della lettera “E”, nasconde l’indizio di una delle due identità nascoste in questo brano. C’è, infatti, lo zampino di Thasup assieme a quello di Tony Effe che il linguaggio della trap sa come si mastica… Lettore, rimembri ancora quel tempo della Dark Polo Gang?

9. COMPLICATO – feat. Paky

Ogni artista che ha collaborato in questo album ci ha messo del suo, il suo stile, la sua cifra stilistica, per raccontare la propria vita complicata tramite il mondo difficile e violento di Sfera, come fa Paky in questo brano. D’altronde il protagonista di questo album non è Sfera, bensì il mondo del trapper di Cinisello, il suo “reality” come cita in VDLC:

«Qua è tutto complicato
Ha fatto un figlio e dopo lo hanno arrestato
Tu non piangere, no
Lo sai che questi guai se ne andranno, vedrai
Non può piovere per sempre anche se è complicato»

10. GOL – feat. Guè

Se in VLDC Guè aveva reccato solo le sporche, in questo pezzo il suo featuring si fa sentire. Un brano solenne, grazie anche all’intro orchestrale, e arrogante come Guè che entra alla terza strofa e fa suo il secondo ritornello lasciando da parte, come sempre, la modestia: «Faccio gol, sono il GOAT, lo sarò e lo ero».

11. CALCOLATRICI – feat. Geolier, Simba La Rue & Baby Gang

«Giro per Secondigliano con addosso i gioielli» con questa barra Sfera cita “P Secondigliano” di Geolier & Nicola Siciliano, brano con cui il rapper napoletano si è fatto conoscere nella scena nazionale. Geolier, infatti, entra nel ritornello subito dopo la prima strofa e segue con la seconda.

Al minuto 2.14 switcha la melodia ed entrano anche i trapper Mohamed Lamine Saida, detto Simba La Rue e Zaccaria Mouhib, ossia Baby Gang che proprio pochi giorni fa sono stati rispettivamente condannati a 6 anni e 4 mesi e 5 anni e due mesi di carcere perché protagonisti della sparatoria avvenuta nella notte tra il 2 e il 3 luglio 2022 in via di Tocqueville, nella zona della movida milanese, in cui rimasero feriti due senegalesi.

12. 15 PIANI – feat. Marracash

15 Piani è intensa, coinvolgente e riflessiva. Per concludere questo viaggio a ritroso nel tempo, Sfera coglie l’occasione per riprendere e sviluppare una barra presente in Panette, terza traccia di XDVR: «Palazzi di quindici piani, in quindici in quindici metri quadrati». Infine, non poteva non chiudere al meglio X2VR e per farlo chiede aiuto all’irraggiungibile King Marra. La sua strofa, infatti, trascina ancora di più a sé l’ascoltatore e l’anafora con la parola “quindici” è un tocco di classe:

«Ricordo di me a quindic’anni, quindici zarri, quindici scatti
Sul 15 che andava in centro, quindi a fare i danni
Quindici traumi, quindici punti sui fianchi
Quattro presenti su quindici banchi
Quindici zaini, quindici pacchi
Quindici sgrammi, quindi ci parti
Poi da più grandi quindici ore con gli straordinari
Quindici giorni di ferie in due anni
Quindici schiavi, quindici giorni e poi scappi
Quindi le basi, quindi ci sudi agli spasmi
Quindici sudici stracci, quindici arresti, tre mesi fa scarsi
Quindici anni davanti, quindici piani»

Il pezzo poi è reso ancora più magico grazie al coro dei bambini che cantano dal secondo ritornello in poi assieme a Sfera.

A quando il prossimo live? X2VR

X2VR è un album autobiografico, più intimo e meno patinato rispetto al disco precedente Famoso. Proprio quando Sfera aveva raggiunto le vette del successo più alte collaborando con artisti di fama mondiale come Drake, con questo progetto ha deciso di ridimensionarsi e tornare alle sue radici totalmente italiane.

E allora lasciatelo cantare il nostro italiano vero che porterà questo disco e tanto altro in live il prossimo 24 Giugno allo Stadio San Siro della sua Milano. I biglietti saranno disponibili dalle 14 di oggi e dalle 11 di venerdì 23 novembre nei punti vendita autorizzati.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da SFE 🇮🇹 (@sferaebbasta)

E tu hai ascoltato il disco? Comprerai i biglietti? Facci sapere la tua e continuate a seguirci su Musicaccia!

Latest Posts

Don't Miss

Resta con noi

Per essere aggiornato con tutte le ultime novità, offerte e annunci speciali.