Buone notizie per i fan dei Negramaro, che da un mese tenevano il fiato sospeso per il loro chitarrista, Lele Spedicato.

Al musicista era stata diagnosticata un’emorragia cerebrale, manifestatasi a seguito di un malore in piscina.

Dopo la diffusione della notizia, fan e colleghi hanno mostrato calore e supporto dei confronti di Lele.

Tanti gli artisti della musica italiana che si sono movimentati in suo sostegno, esprimendogli tutto il loro affetto sui social e non solo.

A cominciare da Ermal Meta, che sul suo profilo Twitter ha scritto: “Forza Lele ti aspettiamo tutti!”, ad Alessandra Amoroso e Fiorella Mannoiasciolta prognosi spedicato

band negramaro

Un messaggio era stato postato dagli stessi Negramaro, che si sono rivolti ai fan scrivendo “Pensate forte forte al nostro Lele! Fortissimo”.

Le ultime notizie del suo stato di salute risalivano a quando la prognosi era ancora riservata.

Lele Spedicato fuori pericolo

I medici dell’ospedale Vito Fazzi di Lecce hanno deciso di sciogliere la prognosi.

Ora il paziente è fuori pericolo e respira autonomamente. Le condizioni di salute di Emanuele Spedicato stanno migliorando” comunicano.

“Il paziente, infatti, non è più considerato in pericolo di vita, è vigile, respira autonomamente, risponde bene agli stimoli e presenta valori buoni in tutti i parametri; il quadro clinico neurologico ha mostrato evidenti progressi negli ultimi giorni, per cui è stato possibile staccare i macchinari per la respirazione automatica”.

Continuano poi: “Superata la fase più difficile, i prossimi dieci giorni saranno fondamentali per i sanitari, che dovranno monitorare accuratamente le condizioni del paziente, al fine di valutare la possibilità di un suo trasferimento in un centro specializzato, così da poter avviare un adeguato percorso di riabilitazione”. sciolta prognosi spedicato

lele spedicato negramaro

Alla pubblicazione della notizia, la band ha mostrato tutto il suo entusiasmo sui social.

“Dopo tre lunghe settimane, ora Lele è fuori pericolo, possiamo dirlo. Grazie a tutti quelli che lo hanno sostenuto in questa dura battaglia per la vita! Continuiamo così!” scrivono su Twitter.

“Queste tre settimane sono sembrate lunghissime, quasi quanto una vita trascorsa insieme. Abbiamo aspettato, col fiato sospeso, ogni piccolo progresso, abbiamo ringraziato per ogni costante miglioramento…”.

Sentiamo di dover ringraziare tutti quelli che, con un messaggio o una parola, con una foto o una preghiera, in un modo o nell’altro, hanno sostenuto questa durissima battaglia per la vita. Vi siamo grati per tanto affetto. Siamo sicuri che questa energia stia contribuendo tantissimo a dare a tutti la forza per reagire, soprattutto alla famiglia che gli è stata sempre accanto”.

Noi Musicaccia gli facciamo i nostri migliori auguri. Continuate a seguirci per rimanere aggiornati.

sciolta prognosi spedicato

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui