”Problemi” di distribuzione

Il nuovo album di inediti in studio di Kesha,High Road“, perfetto successore di “Rainbow” del lontano 2017, non sarà distribuito e messo in commercio a partire dal prossimo 10 gennaio, data indicata in prima battuta come quella di lancio della prossima fatica sulla lunga distanza della cantante losangelina: a darne conferma è stata la stessa voce di “Die Young” in un post pubblicato sul suo canale Instagram ufficiale. “Sulla strada principale [in inglese “High Road“, come il titolo dell’album] dal 31 gennaio“, ha scritto Kesha, rimandando di circa tre settimane la data di pubblicazione del disco, senza però fornire ai propri fan la motivazione di questa scelta.Kesha gennaio high album

Kesha gennaio high album

Ad anticipare il nuovo album della popstar americana è arrivato il primo singolo, Raising Hell. Brano scritto dalla stessa cantautrice con Wrabel, Sean Douglas e Stint, il tutto accompagnato da un videoclip diretto dal regista Luke Gilford. Il primo estratto dalla quarta prova sulla lunga distanza della cantante, realizzato in collaborazione con Big Freedia, è stato pubblicato lo scorso 24 ottobre: il 21 novembre è stato diffuso il secondo singolo “My Own Dance“, al quale è stata fatta seguire una terza anticipazione dal lavoro, “Resentment“, realizzata con i contributi della già mente dei Beach Boys Brian Wilson, di Sturgill Simpson e di Wrabel, il 12 dicembre scorso.Kesha gennaio high album

Kesha gennaio high albumTante collaborazioni

Continuate a seguirci su Musicaccia

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui