Home Gossip Pink Floyd ancora una volta insieme? Nick Mason sempre meno convinto

Pink Floyd ancora una volta insieme? Nick Mason sempre meno convinto

75
0
CONDIVIDI
Pink Floyd reunion gruppo

Era il 2006 quando i Pink Floyd, con grande dispiacere dei fan, annunciavano la loro separazione ufficiale, dopo un lungo periodo di inattività che si protraeva dal 1995. Pink Floyd reunion gruppo

L’ultima reunion della band era avvenuta nel 2005, in occasione del Live 8 (evento benefico dal vivo organizzato da Bob Geldof e Midge Ure) durante la data di Londra.

Pink Floyd reunion gruppo

Da quel momento i membri della band non hanno più avuto nessun tipo di contatto tra di loro e nessuna reunion ulteriore sarebbe stata prevista. Pink Floyd reunion gruppo

I fan, che non hanno preso molto bene la rottura della band, hanno da sempre sperato in una nuova reunion dei Pink Floyd con un nuovo concerto.

In fondo anche Nick Mason, il batterista della band, ha da sempre sperato di poter tornare a suonare assieme ai suoi vecchi compagni. Pink Floyd reunion gruppo

“Vivo nella speranza: non penso che faremo mai più un tour come Pink Floyd ancora. Ma sarebbe sciocco a questo stadio delle nostre vite litigare ancora”.

Infatti, dietro la causa che impedirebbe che la band si riunisca ancora una volta per omaggiare i fan, ci sarebbero le continue liti tra gli atri membri della band superstiti: Roger Waters e David Gilmour.

I due, nonostante l’età, sembra proprio che non vogliano posare l’ascia di guerra e riappacificarsi, continuando a danneggiare in questo modo la band.

La speranza si affievolisce Pink Floyd reunion gruppo

Eppure gli anni passano e nessun ritorno assieme della band si vede all’orizzonte. Anche lo stesso Mason sembra essere giorno dopo giorno sempre più sfiduciato.

Già un po’ di tempo fa, durante la data dei Saucerful of Secrets a Londra, era intervenuto in modo sfiducioso sulla questione:

Pink Floyd reunion gruppo

“Alla fine ho rinunciato ad aspettare una telefonata da Roger o David (gli altri membri della band)”.

Adesso, intervistato da AZ Central, il batterista è ritornato a parlare della questione. Se già qualche tempo fa era scoraggiato, adesso sembra esserlo ancora di più.

“Dopo circa vent’anni, non ne posso più di aspettare che il telefono squilli con Roger o David che dicono: ‘Coraggio, ragazzi: rimettiamo insieme il gruppo’. Mi sono detto: scordatelo, non succederà. Sono arrivato al punto di credere che davvero non potrebbe più funzionare”.

Nick Mason vede sempre più lontano un riavvicinamento della band, impedito soprattutto dagli screzi tra gli altri due componenti.

Eppure i fan non smettono di credere che un giorno, quando meno se lo aspettano,arriverà l’annuncio di questa tanto attesa reunion. Pink Floyd reunion gruppo

Mason ha detto di aver perso la speranza, ma in fondo non ha mai smesso di crederci. Continuate a seguirci su Musicaccia.

LASCIA UN COMMENTO