Home Eventi Sanremo 2019: Virginia Raffaele si schiude, ma non troppo

Sanremo 2019: Virginia Raffaele si schiude, ma non troppo

1
0
CONDIVIDI

Nella prima puntata del Festival di Sanremo la co-conduttrice Virginia Raffaele è stata fortemente criticata in quanto le hanno tappato le ali. Virginia Raffaele abito rosso

Virginia Raffaele abito rosso

Infatti la direzione di Sanremo ci ha dato una versione improponibile di Virginia Raffaele, calata in una rigida compostezza da perfetta conduttrice che non è.

Impedendole di mostrare il suo vero talento fatto di brio, ironia, comicità e soprattutto di imitazione che nella prima serata sono stati un miraggio come l’acqua nel deserto.

Lieve ripresa Virginia Raffaele abito rosso

Fortunatamente per il Festival di Sanremo, nella seconda serata, la Raffaele ha uno spazio tutto suo in cui può dare sfogo alla sua comicità repressa fino ad ora.

Un’esibizione, quella di Virginia che ha visto uscire il suo lato divertente. Divertente si, ma non troppo! Infatti il bozzolo in cui l’hanno rinchiusa non si è schiuso del tutto. Insomma non è la Virginia Raffaele che imita senza pudore Belen Rodriguez o Patty Pravo.

La conduttrice si presenta sul palco dell’Ariston con un sontuoso abito rosso rubino e ci propone, con ironia, un omaggio alla musica lirica.

Insolita Carmen

Infatti la Raffaele si esibisce in una insolita versione di L’amour est un oiseau rebelle, tratta dall’opera lirica di Georges Bizet: CarmenVirginia Raffaele abito rosso

Virginia Raffaele abito rosso

Un inizio fatto di virtuosismo lirico, poi la conduttrice dimentica le parole della Habanera di Bizet e improvvisamente. Si accascia poi a terra, nell’intento di recuperare il testo del brano sotto il pomposo vestito.

Riesce a recuperarlo e quando inizia ad intonarlo, si accorge che il testo non è quello della Carmen, ma il “passerotto” di Claudio Baglioni. Virginia Raffaele abito rosso

Disperata, alla fine si cimenta in una continuazione dell’aria lirica semplicemente fischiettandola. Accennando poi anche alla Regina della Notte, l’aria Western di Ennio Morricone e Il ponte sul fiume Kwai.

Un’esibizione che il pubblico in sala ha accolto con grande calore e applausi e che ha convinto anche il pubblico da casa. Adesso, nella terza serata, ci aspettiamo però un ulteriore passo avanti della talentuosa Virginia.

Chi ha disegnato l’abito rubino?

Esibizione a parte della Raffaele, a dare nell’occhio e a catturare l’attenzione è stato certamente l’abito rosso rubino indossato per l’occasione lirica della co-conduttrice.

Il web è subito impazzito per la bellezza dell’abito, gettandosi in una furiosa ricerca di chi avesse realizzato l’abito sontuoso ed elegante. Virginia Raffaele abito rosso

Virginia Raffaele abito rosso

L’abito, in satin rosso rubino, gonna ampia e corpino reso particolare da un fiocco sempre rosso, è stato realizzato da Atelier Emè.

Una volta scoperto chi ha realizzato l’abito, il web si è subito fiondato sullo store online dell’atelier nella speranza di trovare l’abito, saperne il prezzo e perchè no, provare ad acquistarlo.

Peccato che tutti sono rimasti delusi! Infatti l’abito indossato da Virginia Raffaele è un pezzo unico, realizzato appositamente e su misura per la conduttrice. Virginia Raffaele abito rosso

A voi sono piaciuti l’abito e l’esibizione della Raffaele? Continuate a seguirci su Musicaccia.

LASCIA UN COMMENTO