Home News X Factor 13: Samuel fischiato dal pubblico. Sfera Ebbasta sul mirino dei...

X Factor 13: Samuel fischiato dal pubblico. Sfera Ebbasta sul mirino dei giudici

9
0
CONDIVIDI
XFactor 13 bootcamp live

Via ai Bootcamp 2019XFactor 13 bootcamp live

Ieri sera è andata in onda la prima puntata dei Bootcamp, e i giudici di X Factor hanno riascoltato gli aspiranti cantanti di questa nuova edizione. Ci sono state conferme e delusioni, ma la maggior parte delle esibizioni non sono state all’altezza delle aspettative: tutto sommato, un buon spettacolo. Alla fine della serata Sfera Ebbasta e Samuel hanno definito le loro squadre. Il primo giudice a dover scegliere i cinque partecipanti da portare alla fase Home Visit è stato Samuel, che dopo un incoraggiante “Questo Bootcamp sarà esplosivo”, ha dato inizio alla puntata.XFactor 13 bootcamp live

 XFactor 13 bootcamp live

Samuel e le scelte “difficili”

Il trio tutto al femminile delle Ophelya ieri ha proposto una cover: Samuel gli ha concesso la sedia, salvo poi ripensarci e optare per lo switch. Fuori le Ophelya, dentro i Sierra. Al duo rap di Roma, che si è cimentato in una cover di Dua Lipa, il giudice ha detto: “Mi avete portato un mondo che devo conoscere”. I Monkey Tempura affondano proprio ai Bootcamp, la band si siede e lascia il palco ai Booda, che grazie alla loro energia hanno infiammato il pubblico: Saltano i Monkey Tempura, rimangono i Booda.

Tocca ai K_Mono che accedono ai Bootcamp, ma stanno a sedere fino al termina della puntata: dentro i Kyber che accedono agli Home Visit di questa edizione. La fase dei Bootcamp è costata a Samuel qualche difficoltà ieri sera. Fra le band più applaudite della puntata, i Keemosabe sembravano aver convinto: Poi, a un passo dalla fine, il frontman dei Subsonica ha ceduto il posto conquistato dal gruppo al duo dei Seawards. Fuori i Keemosabe, dentro i Seawards, contro il parere del pubblico che fischia al cantante dei Subsonica.

 La squadra Samuel

Seawards, Booda, Sierra, Kyber, K_Mono: la squadra dei Gruppi vola agli Home Visit di X Factor 2019. Fra le band che non hanno superato i Bootcamp ci sono i Metriaksak, gli Ambo i lati con la loro batteria fatta di bidoni e oggetti di recupero, il duo rap dei TNL, gli Accasaccio.XFactor 13 bootcamp live

Le Under Donna di Sfera

Dopo le band dei Bootcamp, tocca a Sfera Ebbasta con la categoria più numerosa, gli Under Donna. La prima a sedersi è Claudia Ciccateri, ma è anche la prima vittima dello switch: passa Maria D’Amico. Per le Under Donna non c’è pace: poco dopo anche Maria ha dovuto abbandonare lo studio, cedendo la sedia a Sofia Tornambene in arte Kimono, che ha cantato un brano di Francesco De Gregori. Un altro doppio switch per le Under Donna di Sfera Ebbasta, Sara d’Elia conquista la sedia, ma subito dopo è stata switchata con Giulia Galitzia in arte “Doll Kill”.

XFactor 13 bootcamp live

La giovane aspirante rapper, però, non ha avuto neppure il tempo di tirare un sospiro di sollievo: il suo posto è finito a Giordana Petralia, che si è esibita accompagnata dalla sua arpa. Martina Maggi viene battuta da Maiam Rouass he ha cantato “Uno squillo” di Capo Plaza, riscrivendo la canzone dal punto di vista femminile. Arianna Del Ghiaccio ha dovuto, invece, lasciare la sedia alla 17enne Beatrice Giliberti, che ha proposto un inedito in lingua inglese. L’unica a sedersi e a difendere il suo posto fino alla fine dei Bootcamp è stata Silvia Cesana in arte Sissi, che ha conquistato la giuria con la sua personale versione di un brano di Rihanna.

La squadra Sfera Ebbasta

La squadra delle Under Donna è fatta: Giordana Petralia, Sofia Tornambene (Kimono), Beatrice Giliberti, Mariam Rouass, Silvia Cesana (Sissi) accedono alla fase degli Home Visit. Restano fuori dalla gara di X Factor 2019 Sara El Abbadi, la spagnola Maria Sitja, Lavinia Di Ferdinando, Matilde Ardemagni e Miriana Legari.

 

Giovedì 10 ottobre alle 21.15 su Sky Uno andrà in onda la seconda puntata dei Bootcamp.

 

 

XFactor 13 bootcamp live

Continuate a seguirci su Musicaccia

LASCIA UN COMMENTO