venerdì, Luglio 19, 2024

Latest Posts

Maggio ricco di eventi imperdibili al Teatro Massimo Bellini di Catania

L’estate è alle porte, la scuola sta finire, le spiagge ci chiamano. Ma per la musica classica non è ancora il momento di andare in vacanza! Dopo il grande successo riscosso da “Lucia di Lammermoor” di Donizetti (di cui abbiamo parlato in questo articolo), il Teatro Massimo Bellini di Catania saluta aprile e volta pagina. E quella di maggio è una pagina ricca e variegata. Per questo mese, infatti, l’ente catanese propone una programmazione cospicua. Terminati, per il momento, gli appuntamenti della stagione di opere e balletti, il Teatro si concentra ora sulla sua stagione sinfonica. Lo scorso 4 maggio un grande successo è stato riscosso dal concerto sinfonico di Giovanni Sollima, il violoncellista palermitano noto in tutto il mondo per la sua energia e la sua creatività. Il musicista siciliano ha proposto musiche originali e di Frank Zappa. Ma gli eventi non sono affatto finiti: da Vivaldi a Piazzolla, da Tchaikovsky a De André, ecco tutte le proposte del Bellini per il mese di maggio. Teatro Massimo Catania eventi

10/11 maggio – “Da Venezia a San Pietroburgo” Teatro Massimo Catania eventi

Due compositori amatissimi saranno celebrati in questo appuntamento con la musica d’arte. La bacchetta di Mārtiņš Ozoliņš dirigerà infatti alcune celebri pagine di Vivaldi e Tchaikovsky. Del primo verrà proposto il “Gloria” in re maggiore, RV 589. Del russo, invece, sarà eseguita la Sinfonia n.4 in fa minore, op. 36. Sul palco i soprani Silvia Caliò e Claudia Ceraulo e il contralto Maria Russo. Un’occasione imperdibile di ascoltare dal vivo delle pagine importantissime della storia della musica, ma anche di compiere un viaggio tra epoche lontane. A questo link potete acquistare i vostri biglietti.

12 maggio – “4 Seasons” Teatro Massimo Catania eventi

Barocco e contemporaneo si incontrano in questa seconda data della stagione sinfonica. Il pubblico ascolterà ancora le musiche di Antonio Vivaldi, ma in una veste nuova. Le celeberrime “Quattro Stagioni” saranno infatti il sottofondo ideale alle creazioni del coreografo brasiliano Samir Calixto. Si tratta di uno dei maggiori coreografi contemporanei, celebre in tutta Europa per il suo stile unico e per le prestigiose collaborazioni (giusto per citare un nome: Arvo Pärt). Le sue coreografie saranno interpretate dai ballerini di Scenario Pubblico, che ha coprodotto lo spettacolo insieme con la Fondazione Matter Affects. A seguire verranno eseguiti alcuni tra i più celebri brani di Astor Piazzolla (“Oblivion”, “Libertango” e “Adios Nonino”) e la Serenata per flauti di Richard Strauss. Sul palco i fiati dell’orchestra del Teatro Massimo Bellini, diretti da Davide Galaverna. A questo link potete acquistare i vostri biglietti.

17/18 maggio – “Omaggio a Fabrizio De André” Teatro Massimo Catania eventi

Un evento d’eccezione attende il pubblico catanese nelle date del 17 e 18 maggio. Una grande star del calibro di Peppe Servillo (fratello del celeberrimo Toni) calcherà il palco del Teatro Bellini per un omaggio al cantautore Fabrizio De André. Per l’occasione, il britannico Geoff Westley ha composto e arrangiato le musiche che lui stesso dirigerà. Sul palco anche la cantante Ilaria Pilar Patassini e Mario Arcari agli strumenti a fiato. “Sogno n.1… ed oltre” è il titolo di questa composizione pensata per omaggiare il compianto cantautore genovese. E voi siete curiosi di scoprire come verrà omaggiato l’autore di “Bocca di rosa”? Allora andate a questo link per acquistare i vostri biglietti. Teatro Massimo Catania eventi

24/25 maggio – “La Francia e la danza”

Un viaggio a Parigi è in programma. Un viaggio spirituale ed emotivo, ça va sans dire. Per il 24 maggio è infatti prevista una serata tutta incentrata sulla musica francese. Musiche di Camille Saint-Saëns, Albert Roussel e Maurice Ravel saranno dirette dallo spagnolo Pablo Mielgo. Del primo saranno eseguito il poema sinfonico “Le rouet d’Omphale”, “Baccanale” (dall’opera “Sanson et Dalila”) e poi la celebre “Danse Macabre”. A seguire, l’Orchestra del Teatro eseguirà la suite n.2 di “Bacchus et Ariane”. Gran finale con il compositore del Bolero, di cui il pubblico ascolterà “Alborada del gracioso”, “Rhapsodie espagnole” e “La valse”. Uno spagnolo che dirige musiche francesi in un teatro italiano: questo è il bello della musica. A questo link potete acquistare i vostri biglietti.

26 maggio – Orchestra del Conservatorio Vincenzo Bellini

A chiudere il programma di maggio è l’acclamata Orchestra del Conservatorio Vincenzo Bellini, diretta da Epifanio Comis (che è anche direttore del conservatorio etneo). Si tratta del risultato di un lavoro di sinergia che rende orgogliosi sia il Teatro, sia l’ente di alta formazione artistica catanese, considerato che l’Orchestra Sinfonica del Conservatorio sta rapidamente conquistando un posto nell’olimpo delle più importanti al mondo. Recente è, infatti, la notizia della sua presenza al prestigioso Festival di Lubiana, prevista per la prossima estate. Il 26 maggio il maestro Comis proporrà al pubblico etneo musiche di Saint-Saëns, Shor e Reger. Ma non finisce qui: a impreziosire la performance ci sarà anche il violinista Marc Bouchkov. Teatro Massimo Catania eventi

E a giugno?

A giugno le temperature saliranno a dismisura e il pubblico avrà meno voglia di andare a teatro. Ma, come già detto, la musica classica non va in vacanza. Semplicemente si trasferirà, come ogni anno, in luoghi più freschi, come la Villa Bellini di Catania. I maggiori enti etnei, infatti, ogni anno hanno in serbo iniziative ed eventi per i mesi estivi, come il Bellini International Context. Restate aggiornati per sapere le ultime notizie. Ma prima di allora, ci sono ancora due ultimi appuntamenti in cartellone per il Teatro Massimo Bellini. Il 1° giugno si terrà, come da tradizione, il concerto per la Repubblica. Per l’occasione, i grandi nomi dell’opera italiana saranno protagonisti: Bellini, Verdi Rossini e Mascagni, ma anche il compositore catanese Emanuele Casale. E poi, in prima esecuzione assoluta, il pubblico udirà “Hymnus Sidereurs” del compositore calabrese Francesco Muraca. Infine, il 7 giugno calerà il sipario con un concerto sinfonico i cui protagonisti saranno nientemeno che Mozart e Morricone. Del genio di Salisburgo sarà proposta l’overture dell’opera “Le nozze di Figaro”, seguita dal Concerto per violino e orchestra n.5 in la maggiore. E poi “Cinema Suites” di Ennio Morricone. Sul podio di direttore ci sarà Leonardo Catalanotto, mentre il ruolo di solista sarà rivestito dal violinista Marco Serino. Insomma, il Teatro Massimo Bellini ci saluterà e ci augurerà buone vacanze in gran stile, con un’entusiasmante serata di musica e cinema.

Latest Posts

Don't Miss

Resta con noi

Per essere aggiornato con tutte le ultime novità, offerte e annunci speciali.